INSTAGRAM UFFICIALE LAZIO WOMEN

lunedì 24 febbraio 2020

Lazio e San Marino vincono ancora, rinviata la partita del Napoli

Una rete di Gambarotta sigilla il successo delle biancocelesti

Vincono San Marino e Lazio, rinviate tre gare per le criticità relative al Coronavirus
Le gare della 15a giornata di Serie B vedono i successi di San Marino Academy, Lazio Women e Permac Vittorio Veneto. Il CONI e la FIGC hanno rinviato a data da destinarsi invece le sfide Napoli Femminile-Lady Granata Cittadella, Cesena-Riozzese e Chievo Fortitudo Mozzecane-Roma CF, in osservanza delle misure precauzionali adottate dal Governo e dal Ministero della Sanità in Lombardia e Veneto in relazione alle criticità derivate dal Coronavirus. Nelle partite odierne il San Marino Academy di Alain Conte, con la vittoria interna per 3-2 ai danni del Ravenna Women (gol di Menin, Di Luzio e Rigaglia per le padrone di casa, reti di Picchi e Filippi per le ospiti) si porta momentaneamente a 32 punti e a -1 dal Napoli capolista. Accorcia le distanze in modo provvisorio anche la Lazio Women, a cui basta l’1-0 di Gambarotta siglato al 9’ per aggiudicarsi il match col Perugia ultimo della classe e andare a -2 dalla vetta. Sul campo della Novese infine, la spunta il Permac Vittorio Veneto, che con la doppietta di Frizza e Zuliani vince in casa delle piemontesi (a segno con Malatesta e Rigolino), ferme al penultimo posto in classifica.

Risultati della 15a giornata di Serie B 2019-20

Lazio Women – Perugia 1-0

9’ Gambarotta (L)

Novese – Permac Vittorio Veneto 2-3

36’ Malatesta (N), 64’ Frizza (VV), 71’ Rigolino (N), 78’ Zuliani (VV), 84’ Frizza (VV)

San Marino Academy – Ravenna Women Lady 3-2

27’ Menin (SM), 69’ Di Luzio (SM), 77’ Picchi (R), 79’ Rigaglia (SM), 90’ Filippi (R)

Napoli Femminile – Lady Granata Cittadella (Rinviata a data da destinarsi)
Cesena – Riozzese (Rinviata a data da destinarsi)
Chievo Fortitudo Mozzecane – Roma Calcio Femminile (Rinviata a data da destinarsi)

figc.it

lunedì 17 febbraio 2020

Lazio Napoli 1-2

CAMPIONATO NAZIONALE - Serie B - 3ª giornata di ritorno

LAZIO WOMEN - NAPOLI FEMMINILE 1-2

la rete del momentaneo vantaggio



Marcatori: 13' Pezzotti (L), 29' Gelmetti (N), 38' Chatzinikolaou (N)


LAZIO WOMEN: Vicenzi, Clemente (91' Coletta), Savini, Colini, Gambarotta, Castiello, Pezzotti (75' Santoro), Di Giammarino, Pittaccio, Visentin, Berarducci S. (66' Palombi)
A disp.: Natalucci, Lombardozzi, Duò, Berarducci M., Vaccari,
All.: Ashraf Seleman

NAPOLI FEMMINILE: Russo, Cameron, Di Marino, Oliviero, Groff, Beil, Nencioni (55' Cavicchia), Kubassova, Chatzinikolaou, Gelmetti (85' Coda), Tammik (67' Pavana)
A disp.: Parnoffi, Jerzak, Cafferata, Longoni, El Bastali, Georgiou
All. Geppino Marino


Tantissimi tifosi di entrambe le squadre presenti sugli spalti del ‘Mirko Fersini’ di Formello per il match clou della terza giornata di ritorno tra la Lazio Women ed il Napoli capolista: in palio il primato.

Gara con poche occasioni da rete per entrambe le squadre, attente a non scoprirsi troppo. Nei primi minuti dell'incontro è la formazione partenopea che prende in mano l'iniziativa del gioco con un pressing molto alto sui portatori di palla biancocelesti. La squadra ospite cerca di impensierire Vicenzi soprattutto con tiri da fuori area che però non inquadrano mai lo specchio della porta. La Lazio Women prova ad alleggerire la pressione con azioni di rimessa sfruttando la velocità di Visentin, spesso raddoppiata dalla difesa avversaria. Al 13' si sblocca la partita. Calcio d'angolo di Di Giammarino con traiettoria sul secondo palo e grande colpo di testa del capitano Arianna Pezzotti: la palla finisce alle spalle del portiere. Con lo svantaggio il Napoli si riversa in avanti alzando l'intensità del gioco. Al 29' pareggio della formazione ospite: lancio lungo in area dalla trequarti e stacco di testa di Gelmetti con palla alla sinistra dell'estremo difensore biancoceleste. Al 38', su azione confusa in area, tocco di mano di Castiello a seguito di un rimbalzo sfortunato del pallone: sul dischetto si presenta il numero nove Chatzinikolaou che indovina l'angolo a destra di Vicenzi per il raddoppio della formazione ospite.

Nel secondo tempo le ragazze di mister Seleman prendono l'iniziativa del gioco nel tentativo di raggiungere il pareggio, costringendo la squadra partenopea a difendersi con tutti i suoi effettivi. Sono soprattutto i calci piazzati a creare le maggiori apprensioni al portiere Russo. Nonostante il forcing finale delle ragazze biancocelesti il risultato non cambia.

La Lazio Women non riesce nell'impresa di battere le prime della classe. Proverà a riprendere il suo percorso per la promozione affrontando domenica prossima, sempre al ‘Mirko Fersini’ di Formello, il Perugia.

sslazio.it

lunedì 3 febbraio 2020

A Vigasio la Lazio vola, quattro reti al Chievo




Il Chievo Fortitudo Women si deve inchinare davanti alla superiorità della Lazio. 
CHIEVO FORTITUDO WOMEN-LAZIO: 0-4
CHIEVO FORTITUDO WOMEN: Olivieri, Bonfante (40’st Mele), Faccioli, Caliari, Pecchini, Bertolotti (1’st Mascanzoni), Tardini, Carraro, Martani, Dallagiacoma (17’st Peretti), Boni (27’st Carabott). A dispizione: Salvi, Salaorni. Allenatore: Dalla Pozza.
LAZIO: Vicenzi, Colini, Savini, Clemente, Gambarotta, Castiello, Digianmarino (35’st Berarducci M), Berarducci (40’st Santoro), Lombardozzi (35’st Duo), Visintin (26’st Palombi), Pittaccio (40’st Mattei). A disposizione: Natalucci, Vaccari, Felicella, Coletta. Allenatore: Saleman.
Arbitro: Pistarelli (Fermo). Assistenti: Rignanese e Girgenti.
Reti: 34’pt, 23’st Visentin; 5’st Lombardozzi; 38’st Palombi.
Note: Ammonite 14’pt Visentin; 38’pt Caliari; 22’st Saleman.