INSTAGRAM UFFICIALE LAZIO WOMEN

giovedì 30 aprile 2020

Le ragazze continuano ad allenarsi da casa




L’ultima partita disputata dalla Lazio Women risale al 1° marzo scorso. Dopo pochi giorni, l’Italia si è chiusa in casa per proteggersi nel pieno dell’emergenza coronavirus. Di conseguenza, anche la selezione femminile della Prima Squadra della Capitale, sensibile alla tragedia che ha investito il Paese, ha interrotto la consueta attività sportiva per osservare il periodo di quarantena.

Le norme introdotte, però, non hanno impedito al gruppo guidato da Seleman di effettuare sedute di allenamento a distanza. Con l’unione che ha trascinato il gruppo biancoceleste a grandi successi stagionali, la Lazio Women sta continuando ad effettuare delle sedute di allenamento individuali: le calciatrici continuano quotidianamente a seguire le indicazioni tecniche, condivise online dallo staff biancoceleste sulla piattaforma 'Zoom', nel tentativo di preservare il tono muscolare e la forma fisica in vista di un’eventuale ripresa del campionato nazionale di Serie B femminile.

lunedì 24 febbraio 2020

Lazio e San Marino vincono ancora, rinviata la partita del Napoli

Una rete di Gambarotta sigilla il successo delle biancocelesti

Vincono San Marino e Lazio, rinviate tre gare per le criticità relative al Coronavirus
Le gare della 15a giornata di Serie B vedono i successi di San Marino Academy, Lazio Women e Permac Vittorio Veneto. Il CONI e la FIGC hanno rinviato a data da destinarsi invece le sfide Napoli Femminile-Lady Granata Cittadella, Cesena-Riozzese e Chievo Fortitudo Mozzecane-Roma CF, in osservanza delle misure precauzionali adottate dal Governo e dal Ministero della Sanità in Lombardia e Veneto in relazione alle criticità derivate dal Coronavirus. Nelle partite odierne il San Marino Academy di Alain Conte, con la vittoria interna per 3-2 ai danni del Ravenna Women (gol di Menin, Di Luzio e Rigaglia per le padrone di casa, reti di Picchi e Filippi per le ospiti) si porta momentaneamente a 32 punti e a -1 dal Napoli capolista. Accorcia le distanze in modo provvisorio anche la Lazio Women, a cui basta l’1-0 di Gambarotta siglato al 9’ per aggiudicarsi il match col Perugia ultimo della classe e andare a -2 dalla vetta. Sul campo della Novese infine, la spunta il Permac Vittorio Veneto, che con la doppietta di Frizza e Zuliani vince in casa delle piemontesi (a segno con Malatesta e Rigolino), ferme al penultimo posto in classifica.

Risultati della 15a giornata di Serie B 2019-20

Lazio Women – Perugia 1-0

9’ Gambarotta (L)

Novese – Permac Vittorio Veneto 2-3

36’ Malatesta (N), 64’ Frizza (VV), 71’ Rigolino (N), 78’ Zuliani (VV), 84’ Frizza (VV)

San Marino Academy – Ravenna Women Lady 3-2

27’ Menin (SM), 69’ Di Luzio (SM), 77’ Picchi (R), 79’ Rigaglia (SM), 90’ Filippi (R)

Napoli Femminile – Lady Granata Cittadella (Rinviata a data da destinarsi)
Cesena – Riozzese (Rinviata a data da destinarsi)
Chievo Fortitudo Mozzecane – Roma Calcio Femminile (Rinviata a data da destinarsi)

figc.it

lunedì 17 febbraio 2020

Lazio Napoli 1-2

CAMPIONATO NAZIONALE - Serie B - 3ª giornata di ritorno

LAZIO WOMEN - NAPOLI FEMMINILE 1-2

la rete del momentaneo vantaggio



Marcatori: 13' Pezzotti (L), 29' Gelmetti (N), 38' Chatzinikolaou (N)


LAZIO WOMEN: Vicenzi, Clemente (91' Coletta), Savini, Colini, Gambarotta, Castiello, Pezzotti (75' Santoro), Di Giammarino, Pittaccio, Visentin, Berarducci S. (66' Palombi)
A disp.: Natalucci, Lombardozzi, Duò, Berarducci M., Vaccari,
All.: Ashraf Seleman

NAPOLI FEMMINILE: Russo, Cameron, Di Marino, Oliviero, Groff, Beil, Nencioni (55' Cavicchia), Kubassova, Chatzinikolaou, Gelmetti (85' Coda), Tammik (67' Pavana)
A disp.: Parnoffi, Jerzak, Cafferata, Longoni, El Bastali, Georgiou
All. Geppino Marino


Tantissimi tifosi di entrambe le squadre presenti sugli spalti del ‘Mirko Fersini’ di Formello per il match clou della terza giornata di ritorno tra la Lazio Women ed il Napoli capolista: in palio il primato.

Gara con poche occasioni da rete per entrambe le squadre, attente a non scoprirsi troppo. Nei primi minuti dell'incontro è la formazione partenopea che prende in mano l'iniziativa del gioco con un pressing molto alto sui portatori di palla biancocelesti. La squadra ospite cerca di impensierire Vicenzi soprattutto con tiri da fuori area che però non inquadrano mai lo specchio della porta. La Lazio Women prova ad alleggerire la pressione con azioni di rimessa sfruttando la velocità di Visentin, spesso raddoppiata dalla difesa avversaria. Al 13' si sblocca la partita. Calcio d'angolo di Di Giammarino con traiettoria sul secondo palo e grande colpo di testa del capitano Arianna Pezzotti: la palla finisce alle spalle del portiere. Con lo svantaggio il Napoli si riversa in avanti alzando l'intensità del gioco. Al 29' pareggio della formazione ospite: lancio lungo in area dalla trequarti e stacco di testa di Gelmetti con palla alla sinistra dell'estremo difensore biancoceleste. Al 38', su azione confusa in area, tocco di mano di Castiello a seguito di un rimbalzo sfortunato del pallone: sul dischetto si presenta il numero nove Chatzinikolaou che indovina l'angolo a destra di Vicenzi per il raddoppio della formazione ospite.

Nel secondo tempo le ragazze di mister Seleman prendono l'iniziativa del gioco nel tentativo di raggiungere il pareggio, costringendo la squadra partenopea a difendersi con tutti i suoi effettivi. Sono soprattutto i calci piazzati a creare le maggiori apprensioni al portiere Russo. Nonostante il forcing finale delle ragazze biancocelesti il risultato non cambia.

La Lazio Women non riesce nell'impresa di battere le prime della classe. Proverà a riprendere il suo percorso per la promozione affrontando domenica prossima, sempre al ‘Mirko Fersini’ di Formello, il Perugia.

sslazio.it

lunedì 3 febbraio 2020

A Vigasio la Lazio vola, quattro reti al Chievo




Il Chievo Fortitudo Women si deve inchinare davanti alla superiorità della Lazio. 
CHIEVO FORTITUDO WOMEN-LAZIO: 0-4
CHIEVO FORTITUDO WOMEN: Olivieri, Bonfante (40’st Mele), Faccioli, Caliari, Pecchini, Bertolotti (1’st Mascanzoni), Tardini, Carraro, Martani, Dallagiacoma (17’st Peretti), Boni (27’st Carabott). A dispizione: Salvi, Salaorni. Allenatore: Dalla Pozza.
LAZIO: Vicenzi, Colini, Savini, Clemente, Gambarotta, Castiello, Digianmarino (35’st Berarducci M), Berarducci (40’st Santoro), Lombardozzi (35’st Duo), Visintin (26’st Palombi), Pittaccio (40’st Mattei). A disposizione: Natalucci, Vaccari, Felicella, Coletta. Allenatore: Saleman.
Arbitro: Pistarelli (Fermo). Assistenti: Rignanese e Girgenti.
Reti: 34’pt, 23’st Visentin; 5’st Lombardozzi; 38’st Palombi.
Note: Ammonite 14’pt Visentin; 38’pt Caliari; 22’st Saleman.

lunedì 20 gennaio 2020

A segno ancora Visentin e Pittaccio: Lazio 2 Ravenna 0 e domenica scontro al vertice con San Marino

Francesca Pittaccio

Contro le giallorosse della ex Picchi le biancocelesti vanno a segno nei due tempi al 10' con Noemi e all'80' con Francesca.

Mister Piras all. Ravenna ex Lazio CF ha dichiarato:

Quando si perde è giusto analizzare i propri errori, sapevamo che la Lazio è una signora squadra che ha sfruttato le proprie occasioni, purtroppo a par nostro oggi abbiamo fatto troppi errori sia nei singoli che di reparto in particolare l’errata lettura su palla lunga dalla 3/4 del goal del loro vantaggio.
Ravenna ha anche fallito un calcio di rigore.

La Lazio è terza ma una vittoria alla prossima la porterebbe ad un solo punto dal San Marino capolista. E' Big match nella prossima giornata al Fersini alla prima del girone di ritorno.



Lazio Women – Ravenna Women 2-0

11^ Giornata di Campionato Serie B s.s. 2019/2020

Lazio Femminile: Vicenzi, Colini, Pezzotti (84’ Berarducci), Savini, Proietti (70’ Santoro), Clemente, Castiello, Di Giammarino, Pittaccio, Gambarotta, Visentin (74’ Palombi).

A disp: Natalucci, Vaccari, Lombardozzi, Felicella, Coletta. All. Seleman

Ravenna Women FC: Copetti, Capparelli, Giovagnoli, Greppi, Vergani, Ligi (55’ Bouby), Barbaresi, Picchi, Burbassi (76’ Montecucco), Cimatti, Razzolini. A disp: Guidi, Calli, Filippi, Raggi, Moscia

All. Piras

Reti 10' Visentin 80' Pittaccio

lunedì 13 gennaio 2020

Vittoria in trasferta, battute 2-0 le Lady Granata

Dopo il pareggio di domenica scorsa contro il Cesena, la Lazio Women si presenta in casa del Lady Granata Cittadella con l'obiettivo di riprendere il cammino per le posizioni alte della classifica. Nelle primissime fasi di gioco entrambe le formazioni cercano di prendere le misure all'avversario badando a non scoprirsi troppo. La Lazio ha però la possibilità di portarsi in vantaggio dopo appena 7'. Lancio di Pezzotti per Visentin che in area viene stesa dal difensore avversario. L'arbitro indica il dischetto. Si incarica Savini di calciare, ma il suo tiro va oltre la traversa. Al 16' azione identica alla precedente. Lancio lungo su Visentin che in area riesce ad anticipare il portiere in uscita, ma il pallone sfila di un soffio vicino al palo. Dopo 2 minuti però è la squadra di casa che si rende pericolosa. Kastrati entra in area da sinistra ma il tiro in diagonale sul secondo palo trova una grande risposta di Vicenzi. Passato il pericolo le ragazze di mister Seleman aumentano l'intensità di gioco costruendo diverse occasioni per portarsi in vantaggio senza però concretizzare. Al 31' e al 37' il portiere Toniolo si deve superare volando a togliere dall'angolo basso un tiro da fuori area di Pezzotti e una punizione dalla distanza della solita Di Giammarino. A pochi minuti dalla fine del primo tempo è però il Cittadella che manca di pochissimo il gol del vantaggio con Kastrati che mette fuori di poco un cross basso si Pinna.

Nel secondo tempo le ragazze biancocelesti entrano in campo con maggiore determinazione sfruttando le ripartenze dei propri esterni di attacco. Proprio da una di queste nasce il vantaggio della Lazio. Al 65' azione veloce dei centrocampisti biancocelesti con passaggio filtrante di Di Giammarino sulla corsa di Visentin. Tocco in diagonale sul portiere in uscita e palla che finisce in rete. Al 72' Visentin ha sui piedi la palla per realizzare una doppietta, ma il suo tiro in diagonale sfiora di poco il palo alla sinistra di Toniolo. Il raddoppio è però rinviato di pochi minuti. Questa volta ci pensa Proietti che da dentro l'area di rigore trova un perfetto destro a giro sul secondo palo sul quale nulla può l'estremo difensore di casa. 2 a 0 e partita portata alla conclusione senza grandi pericoli per la retroguardia laziale. Dopo 4 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine dell'incontro. La Lazio women ottiene una importante e sofferta vittoria che porta la formazione di mister Seleman a soli 4 punti dalla vetta, occupata ora dal San Marino che sfrutta la sconfitta della capolista Napoli per mano del Ravenna, prossima avversaria delle biancocelesti domenica 19 gennaio al Mirko Fersini di Formello.

Di seguito il tabellino della sfida: 
Serie B Nazionale | 10° andata
LADY GRANATA CITTADELLA-LAZIO WOMEN 0-2
Marcatrici: 65' Visentin (L), 80' Proietti (L)

CITTADELLA: Toniolo, Peruzzo (86' Saggion), Rigon, Kastrati, Fasoli (46' Casarotto), Schiavo, Dal Molin (73' Meneghetti), Ponte, Meggiolaro (46' Goula), Pinna (81' Zorzan), Ambrosi

A disp.: Baldo, Ciampanelli, Cacciamali
All. Fabiana Comin


LAZIO WOMEN: Vicenzi, Santoro, Savini, Colini, Gambarotta, Castiello, Pezzotti (87' Clemente), Di Giammarino, Pittaccio (68' Coletta), Visentin, Proietti (81' Berarducci)

A disp.: Natalucci, Vaccari, Palombi, Lombardozzi
All. Ashraf Seleman

lunedì 6 gennaio 2020

La prima del 2020 finisce 2-2

Tra le mura amiche del campo ‘Mirko Fersini’ di Formello, la Lazio Women ospita il Cesena FC per la nona partita di campionato.
Al 10' arriva la prima occasione per le ragazze di mister Seleman: Pittaccio approfitta di un errore difensivo del Cesena e si invola verso la porta, tiro di sinistro e grande risposta del portiere Pacini che devia in calcio d'angolo. Un quarto d’ora più tardi, ancora Pittaccio si rende pericolosa con una girata dal limite dell'area parata dal portiere avversario. Alla mezz’ora la Lazio si porta in vantaggio: apertura di Lombardozzi sulla destra per Gambarotta, cross a centro area per Pittaccio che difende il pallone e lo scarica all'indietro per Di Giammarino che lascia partire un potente tiro che si insacca a fil di palo.
Ad inizio ripresa la squadra ospite alza subito il ritmo alla ricerca del pareggio. Al 57', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Cuciniello salta più alta di tutti e mette il pallone alle spalle di Vicenzi. 1-1. Soltanto quattro minuti dopo il Cesena passa in vantaggio con un tiro da fuori di Beleffi non trattenuto dall'estremo difensore biancoceleste. Reazione immediata delle ragazze di mister Seleman che riescono ad agguantare il pareggio soltanto due minuti dopo: ci pensa sempre Di Giammarino con una punizione perfetta dai 25 metri che si infila all'incrocio dei pali alla destra del portiere avversario. Raggiunto il pari la formazione di casa prova a conquistare i tre punti con diverse occasioni da rete mancate per un soffio. In particolare, Visentin spreca un’occasione al 65' tirando sul portiere in uscita dopo essere andata via in velocità al suo diretto avversario. A pochi minuti dalla fine, la stessa Visentin si vede annullare il gol della vittoria per fuorigioco.
Dopo cinque minuti di recupero, l'arbitro fischia la fine dell'incontro: il risultato è 2-2. Prossima partita domenica 12 gennaio, in trasferta, contro il Cittadella.
Campionato Serie B – 9ª giornata
LAZIO WOMEN - CESENA FC 2-2
Marcatrici: 30', 59’ Di Giammarino (L), 53' Cuciniello (C), 57' Beleffi (C).


LAZIO WOMEN: Vicenzi, Santoro (82' Clemente), Savini, Colini, Gambarotta, Lombardozzi (66' Coletta), Pezzotti, Di Giammarino, Cianci (82' Palombi), Pittaccio, Visentin.
A disp.: Natalucci, Vaccari, Berarducci, Proietti, Duò, Pedullà.
All.: Ashraf Seleman.

CESENA FC: Pacini, Casadei, Porcarelli, Battistini (85' De Carli), Zani (67' Bizzocchi), Gallina, Beleffi (89' Laface), Cuciniello, Nagni, Cama, Pastore.
A disp.: Balzani, Casalboni, Simei, Siboni.
All.: Roberto Rossi.

domenica 15 dicembre 2019

Terze da sole!



Riozzese – Lazio Women 0-2
15’ rig. Savini (L), 42’ Visentin (L)
Centra un altro successo anche la Lazio Women, che in virtù dello score delle prime otto giornate (una sola sconfitta col Napoli, quattro vittorie e tre pareggi) legittima il terzo posto in classifica a 15 punti, ora a +3 sulle avversarie di giornata della Riozzese e sul Permac Vittorio Veneto. Decisive nel 2-0 in casa delle lombarde di Salterio la rete di Savini su rigore al 15’ e quella di Visentin al 42’.