martedì 18 marzo 2008

Sezze: 57° minuto!

5 commenti:

  1. perchè non rispondete a quello che hanno scritto sul sito del sezze.

    RispondiElimina
  2. ucfsezze.it

    Niente gloria e poca giustizia per la Ucf Sezze che al Tasciotti perde 0-1 con la Lazio e dice addio al sogno promozione. In casa pontina rabbia per l'esito del big-match della B di calcio donne e critiche per il discutibile arbitraggio: «E' stato scandaloso - attacca il setino Berti dopo l'incontro - non ha saputo gestire la partita. Scriveremo alla federazione: oggi ci giocavamo un anno e mezzo di fatiche e ci hanno mandato un arbitro assolutamente non all'altezza. Le ragazze erano un po' contratte ma meritavano di vincere - aggiunge parlando del match - dall'altra parte hanno trovato un grande portiere». Partita di chiara marca setina. Al 22' punizione di Duò fermata dal palo, mentre Coletta in contropiede spara alto al 35'. Al 38' è protagonista il portiere laziale Fazio, che smanaccia un corner e si immola sulla ribattuta di Perotti. Al 49' vibranti proteste per il fuorigioco fischiato a Coletta lanciata a rete.
    Tutto si decide al minuto 57: l'arbitro Zannola accorda alle laziali una punizione per un contatto (più che dubbio) al limite dell'area setina e Colasuonno trova l'angolo giusto. Dopo l'1-0 cartellino rosso a Coletta e a mister Tesse per proteste. Al 60' Fazio si supera sulla punizione di Duò. La Ucf prova a rispondere ma finisce in 9 (doppio giallo in meno di 60" a Ciarlo). Vince la Lazio che prenota il biglietto per l'A2, al Sezze solo rimpianti.

    diciamo che la partita è stata equilibrata nel primo tempo, nel secondo la punizione c'era tutta, poi dopo il nervosismo ha preso il sopravvento, ma si può anche comprendere l'amarezza di una squadra forte come il Sezze. La Lazio però ha dimostrato nelle due partite 8andata e ritorno di meritare di più)

    RispondiElimina
  3. l'arbitro Zannola accorda alle laziali una punizione perchè "un contatto (più che dubbio)"IL DIFENSORE SETINO TIRAVA INGENUAMENTE LA MAGLIA ALL'ATTACCANTE LAZIALE.(mi sembra che così sia più veritiero) al limite dell'area setina e Colasuonno trova l'angolo giusto.
    L'arbitro scandaloso

    RispondiElimina
  4. quando uno perde, la cosa più facile è sempre quella di dare la colpa all'arbitro...la lazio ha vinto perchè ha stra-stra-stra-stra-stra-strameritato. grandiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ragazze

    RispondiElimina
  5. occhio sezze perchè non c'è due senza tre....forza livornoooooooo

    RispondiElimina

comunità interattiva del blog della Lazio Femminile